Plants and culture - Museo di Stato della Repubblica di San Marino

Piante e Cultura: semi del patrimonio culturale europeo

Plants and culture: seeds of the cultural heritage of Europe

 


Il Museo di Stato della Repubblica di San Marino si è formato nella seconda metà dell’Ottocento ed è stato aperto al pubblico nel 1899. Dal 2001 è ospitato nello storico Palazzo Pergami – Belluzzi, nel centro di San Marino. Il museo, che fa parte dei Musei di Stato, comprende collezioni archeologiche, artistiche e numismatiche e nel 1997 vi è stata istituita una Sezione Archeologica, composta da un funzionario e da un operatore.

The State Museum of the Republic of San Marino was established in the late-19th century and opened to the public in 1899. Since 2001, it has been located in the historical Palazzo Pergami – Belluzzi, in San Marino old-city centre. The museum, which is part of the State Museums, contains archaeological, artistic and numismatic collections and, in 1997, an Archaeological Section was set up, manned by one official and one operator.

 


Museo di Stato della Repubblica di San Marino

The State Museum of the Republic of San Marino is located in the Pergami-Belluzzi Palace. The photo shows the Palace, an historical building of the 16th-century. It faces the Titano Square in the historical city centre of San Marino and is built of local sandstone.

 La Sezione Archeologica del Museo di Stato, anche mediante collaborazioni con altri enti o specialisti, attua ricerche archeologiche nel territorio della Repubblica di San Marino, attende alla conservazione preventiva dei materiali della Sezione di Archeologia Sammarinese ed effettua il controllo delle aree archeologiche indagate. Cura l’esposizione permanente delle sale di Archeologia Sammarinese del Museo di Stato, mostre temporanee e pubblicazioni relative ad attività di scavo e/o a progetti di studio e ricerca di archeologia sammarinese. Progetta e conduce percorsi didattici rivolti alle scuole ed al pubblico adulto.

In occasione degli interventi di scavo particolare attenzione è rivolta agli aspetti archeobotanici ed archeozoologici, al fine di ricostruire i contesti vegetazionali e faunistici del territorio sammarinese nelle epoche indagate. Nell’ambito del progetto PaCE è stato completato lo studio archeobotanico del sito di età romana e gota di Domagnano.

State Museum of San Marino. Room of the section of Territorial Archaeology

 The Archaeological Section of the State Museum, including by working in conjunction with other institutes or specialists, carries out archaeological research within the Republic of San Marino, looks after the preservation of the artefacts belonging to the San Marino Archaeological Section and controls investigated archaeological areas. It is also responsible for the permanent and temporary exhibitions in the San Marino Archaeology rooms of the State Museum and for publications relating to excavation activities and/or San Marino archaeology study and research projects. It plans and conducts specific didactical projects for schoolchildren and adults alike.

During the course of excavations, special attention is focused on archaeobotanical and archaeozoological aspects, in order to recreate the plant and animal contexts of San Marino during the investigated periods. The PaCE project involved the archaeobotanical study of the Domagnano site that dates back to the Roman and Goth period.

Unit coordinator: Paola Bigi

 
AddressMuseo di Stato- Sezione Archeologica Scala Bonetti, 2
47890 SAN MARINO (RSM)
Telephone+ 378 (0549) 882670
Web www.museidistato.sm
Emailarcheo.museidistato@pa.sm
   

 


 

descrizione della immagine   descrizione della immagine  
Site Map   Credits   W3C - WAI - CSS